Imperia, Spiaggia D'oro!

Home Forum Awiv Gli altri spot Altri spot italiani Imperia, Spiaggia D'oro!

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #14256
    livia
    Partecipante
    • Disciplina preferita:

      Eccola qua, pronta per il report di Imperia, Spiaggia d'oro!
      Spot per niente facile, ma per i più tenaci di grande soddisfazione.
      La prima difficoltà viene data dalla scelta della vela, perché se da un lato fuori, dopo i frangenti, il vento è molto più sostenuto rispetto alla riva, dall'altro bisogna considerare che i frangenti vanno superati e non è cosa facile dato il vento leggero e la corrente forte e che porta, se non si è pronti, nella zona rossa; quindi la regola è quella di scegliere una vela "grande" (4,7, 4,2), adatta a superare le onde, piuttosto che rischiare di essere travolti dalle onde.
      Per riconoscere la "zona rossa", si prende come punto di riferimento un muro giallo sul molo sottovento, se ci si trova in difficoltà dopo quel punto … aiuto! è rischioso per l'attrezzatura e per il rider, perché si può finire a rocce.
      Nell'uscire si raccomanda di rimanere il più sopravvento possibile, io ho seguito alla lettera il consiglio ed ho distrutto (irrimediabilmente) una pinna andando a sbattere contro uno scoglio sommerso. Sob.
      Se da una parte un fattore complicato è dato dalla scelta della vela, dall'altra il problema è nei primissimi metri, fin dalla partenza della spiaggia, dove c'è il vento che prende direzioni strane e la corrente trascina verso gli scogli sopravento. Quindi, il ritmo deve essere veloce: entrare in acqua, tenersi quanto più pronti possibili e con il primo accenno di raffica partire, sperando che il tutto coincida con una pausa tra un set e l'altro delle onde che frangono.
      Detta così sembra tutto difficile, però superati i frangenti è uno spettacolo unico: vento disteso, forte, e nel rientro le onde sono bellissime, con la possibilità per i più bravi di fare molti bottom e cut back.
      Io nel mio piccolissimo sono stra felice di aver chiuso qualche strambata sulle onde, molte poche, ma oltre a quello sono stata contenta perché ho navigato molto bene, con un ottimo controllo della direzione ed ho sfruttato con più consapevolezza, dopo un'interessante chiacchierata con un local, il trapezio. è stata un'uscita veramente bella, aggiunta dal fatto che ho incontrato la bravissima Sonja che avevo conosciuto in Brasile con il forward. è stata una gioia per me vederla: anzitutto perché nelle mie trasferte, degli spot italiani, mi capita di rado incontrare ragazze, ma anche perché Sonja è davvero brava!
      Note tecniche sullo spot:
      si esce mure a dritta, quindi le onde sono destre, vento ideale Libeccio e dettaglio non irrilevante, Imperia funziona con il sole.
      Che dire, è stato molto bello tutto quanto; comunque casa è sempre casa, ho seguito stra volentieri i resoconti dell'uscita in Sacca e devo dire che la nostalgia dell'Irom non sta tardando dal farsi sentire. è veramente molto che non attraverso il cancello…
      Di foto credo che tramite i socials se ne siano viste molte, quindi pubblico quella che più preferisco e che più rappresenta il fatto che il windsurf non è uno sport da uomini, ed io con tutto l'entusiasmo che ho cerco sempre di incoraggiare le "mie ragazze" a conoscere questa disciplina.
      hang loose.
      [br][link={e_FILE}public/1573143386_6636_FT0_1.png][img:width=600&height=400]{e_FILE}public/1573143386_6636_FT0_1_.png[/img][/link][br]

      #14261
      Eddy
      Partecipante
      • Disciplina preferita:

        Brava Livia!!!

      Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
      • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.