domanda del giorno

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #14016
    Andrea
    Partecipante
    • Disciplina preferita: freerace; foil

      Ciao, avevo in mente una domanda semplice…ma forse che merita una risposta complessa.

      Quale tavola (che sia di almeno 110 litri) può andare bene nel chop?

      Mi spiego meglio… ora che sto imparando a prendere confidenza con venti più sostenuti… ho meno controllo quando plano perchè il chop fa saltare la tavola a destra e sinistra… quindi come potrei capire quale tavola "assorbe" meglio il chop? …poi mi domanderete: come mai serve 110 litri? …è perchè mi sembra la misura minima per poter recuperare dall'acqua ..visto che mi viene la partenza dall'acqua, ma ogni tanto mi fa comodo poter recuperare la vela da sopra.

      Grazie mille e buon vento.
      Andrea.


      buon vento Andrea

      #14017
      livia
      Partecipante
      • Disciplina preferita:

        Andrea, mi intrometto su un dettaglio.
        Per me i freewave sono la scelta migliore, ma non era su questo che volevo soffermarmi, ma sulla questione del recupero della vela e litraggio; con un minimo di pratica si recupera la vela anche con tavole piccole, è meno difficile di quel che si pensa. Ci sono sempre riuscita, anche con il light wind, è solo una questione di pratica. Questa è la mia opinione ed esperienza, sulla questione recupero vela; sempre a sostegno del light wind che ti permette di acquisire la massima confidenza con il windsurf.

        #14018
        Eddy
        Partecipante
        • Disciplina preferita:

          Sottoscrivo la domanda di Andrea, un mini sondaggio con i "bravi" l'ho già fatto per conto mio… sono impaziente di vedere altre opinioni….

          #14019
          guelfo
          Partecipante
          • Disciplina preferita:

            Non mi ritengo bravo, un po' forse qualche anno addietro.

            For Andrea: con vento forte e choppo "cattivo" contano almeno molte cose: il tipo di tavola, il volume, e la vela che stiamo usando ovvero la misura ..

            credo tu abbia un freeride slalom oriented, credo che un fresstyleWave sarebbe stato più controllabile,

            ma sotto i cento litri direi…

            non aggiungo altro anche perchè da un po' di tempo
            sono dell'idea che …
            sono utili i consigli ma anche l'esperienza diretta
            lascia un marchio più efficace.

            ma tu chiedi dipoter usare comunque il tuo 110 litri !

            ok fallo ma dedica tempo alla mssa a punto di ciò che ci gira attorno, quindi regola e metti una vela un po' più piccola, prova una regolazione più avanzata del piede d'albero , e se ce l'hai usa una pinna più piccola!

            se la vela è ingestibile e non hai modo di cambiarla abbassa il boma di almeno 5 cm , l'albero sventerà di più farai meno fatica…

            preparati un foglioexel e memorizza le regolazioni
            incrociandole con i dati del vento
            su questo sei impattibile

            alohaaaaaa

            #14020
            Andrea
            Partecipante
            • Disciplina preferita: freerace; foil

              Grazie Livia e Zizza.


              @Livia
              : si pensavo anch'io che la risposta fosse freewave …o meglio una tavola non troppo larga perchè la larghezza ti fa sballoncolare a destra e a manca; ma forse era proprio una risposta alternativa… cioè non credo che col vento light sia complesso il recupero.. il mio problema è col vento sostenuto, perchè ad esempio l'altro giorno a Conche era tutta la tavola (113 litri) sott'acqua e se scendo ancora …diventa veramente complesso recuperare la vela stando sopra, mentre se il vento è minore ho visto che la tavola non è sommersa e quindi il recupero è possibile.

              @Zizza: grazie per i consigli…proverò sicuramente a fare dei test (nell'ultima uscita ho infatti portato avanti il piede d'albero e forse è andata leggermente meglio. Non è che voglio usare il mio 110 litri ..era per capire se un tipo di forma è più indicato..ma mi sa che l'unica cosa che potrebbe servire davvero è come dici tu andare attorno o meglio sotto i 100 litri… cioè ridurre a 65-63 cm di larghezza. Poi la vela e la pinna… e io che credevo che la vela dipendeva dal vento e la seconda dalla marea… quante ne sai!


              buon vento Andrea

              #14021
              livia
              Partecipante
              • Disciplina preferita:

                il light wind è preparatorio ed aiuta nel stabilire un feeling con l'attrezzatura.
                Capisco quanto tu dici riguardo alla tavola che viene sommersa dall’ acqua, ma il recupero della vela con vento sostenuto riuscirà più semplice perché hai per l’appunto un “sostegno” in più: il vento. Try to believe it

              Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
              • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

              Chat

              • riky 8 Marzo 2021
                Auguri a tutte le donne!
              • riky 8 Marzo 2021
                Sabato scorso ottimo Conche anche se con la marea molto bassa, domenica lago di santa Croce un po freschino!!
              • Rix 5 Marzo 2021
                Nuovo weekend nuovo vento!! Sabato mattina bora da prendere in laguna. Alla grande!!
              • riky 26 Febbraio 2021
                Con un weekend così caldo dove consigliate di andare???
              • Rix 7 Febbraio 2021
                Caorle