Sacca del Canarin – 18/03/18

Home Forum Awiv Gli altri spot Altri spot italiani Sacca del Canarin – 18/03/18

Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Post
  • #13667
    phil
    Partecipante
    • Disciplina preferita:

      Oggi l'intenzione era fare un'uscita nelle ore centrali della giornata, perchè nonostante la prevista pioggia battente, le temperature non erano proibitive.
      Ascoltando il mio "guru" , lo spot ideale era il Canarin in quanto il vento previsto era il Levante tendente leggermente a nord, ma di certo non era bora, almeno nelle ore centrali, ma tant'è, Canarin era previsto da ieri e Canarin è stato.
      Arrivato alle 12,30, Ricky è già in acqua che mi aspetta, il vento è davvero molto sostenuto, io armo in fretta e entro in acqua verso l'una.
      A quell'ora il vento inizia a calare leggermente ma per me non va neanche male la cosa, tra l'altro è quasi un mese che non esco e preferisco un'uscita non troppo impegnativa per le mie capacità.
      Temperatura esterna non troppo fredda, acqua idem, marea abbastanza alta, si tocca con acqua al petto ma non ci sono i 20 cm "soliti", difatti se già la marea è abbastanza altina per il posto, il Levante arriva dritto in faccia e impedisce alla laguna di "svuotarsi" a mare.
      Diciamo che a saperlo sarei potuto uscire con la pinna da 45 cm che mi dà più stabilità però alla fin fine me la sono cavata anche con quella corta e curva da 25 cm, anche se per la mia 145 litri, questa pinna mi tende a fare orzare continuamente, e solo che notevoli sforzi riesco a tenere la tavola al lasco, tuttavia ritengo questa sensazione "scolastica", nel senso che questo mi induce ad abituarmi a spingere col piede d'albero per tenere al lasco la tavola, diciamo che l'unico problema poteva essere il rientro a riva, paradossalmente avendo proprio il vento in faccia, ma lì al Canarin si tocca praticamente ovunque e mal che vada si fanno volentieri "due passi a piedi".
      Beh, arriviamo al "nocciolo" della mia session: come dicevo prima, il vento, all'ora che sono entrato in acqua, arrivava a malapena sui 20 nodi, però erano le raffiche a essere "cattive", ed è proprio grazie a queste raffiche che ho raggiunto la mia prima "planata"!
      Ero mure a sinistra (vela 4.7) e riuscendo a tenere la tavola al lasco ho iniziato a sentire la tavola partire con effetto "turbo", dritta sull'acqua e senza i "soliti" sobbalzi a cui sono abituato con la mia 145 litri.
      Ma se la prima planata è stata quasi una sorpresa in cui non mi rendevo bene conto di cosa stessi facendo, è stata la seconda, con mure a dritta, che mi ha dato la definitiva "consacrazione", stavolta infatti, il bordo è stato molto più lungo e la sensazione di velocità "turbo" sono riuscito a metabolizzarla con la consapevolezza di ciò che stavo facendo, ossia planando!!!
      Da sottolineare il fatto che i miei nuovi cordini da 26, acquistati di recente e al debutto oggi, mi hanno dato "nuova vita", in quanto i precedenti da 24 che avevo, erano troppo corti e non mi permettevano una postura corretta, la catapulta era sempre dietro l'angolo.
      Il vento poi ha iniziato un pò a fare le bizze, però prima di rientrare ho avuto modo di fare una terza "planatina", che dire, non c'è due senza tre!
      Poi, dopo circa un'ora e mezza in acqua, era l'acqua che scendeva copiosa dal cielo che mi ha fatto desistere e anche un pò la stanchezza, in quanto oggi non ho ho voluto dedicarmi a partenze dalla spiaggia per cui i recuperi di vela sono stati tanti e le braccia alla fin fine erano stanche.
      Quando sono rientrato ho "intimato a Ricky" di fotografarmi, anche a costo di buttare via il cellulare da tanta pioggia presa, ma volevo assolutamente immortalare questa stupenda giornata, una sorta di "battesimo" per me.
      Ho disarmato sotto il diluvio e a casa ho lavato l'attrezzatura con acqua dolce della gomma, sempre sotto il diluvio, uno che non sa "perchè, per cosa e per come", potrebbe avermi preso per "pazzo".
      La conferma che oggi il Canarin è stata davvero la miglior scelta, è stato il messaggio del mio compagno d'avventure nonchè maestro, che mi diceva che man mano ci si avvicinava a sera è entrata la "bomba", gli anemometri in effetti hanno confermato tutto ciò.
      Che dire, sono felicissimo, si continua pian pianino a progredire, tuttavia stanotte sono certo che farò fatica a dormire…vero Livia?! [br][link={e_FILE}public/1521401123_6609_FT0_canarin.jpg][img:width=600&height=338]{e_FILE}public/1521401123_6609_FT0_canarin_.jpg[/img][/link][br][br][link={e_FILE}public/1521401123_6609_FT0_canarin1.jpg][img:width=600&height=338]{e_FILE}public/1521401123_6609_FT0_canarin1_.jpg[/img][/link][br]

      #13668
      livia
      Partecipante
      • Disciplina preferita:

        Verissimo Phil e mi brillano gli occhi per te; grazie, grazie, grazie per condividere e descrivere così bene le tue uscite. È una vera gioia sentire, leggere le tue parole…
        adesso però che sei entrato nel meraviglioso mondo della planata, non dimenticarti dei light Wind, firmato maestra numero due.
        Un grande abbraccio.

        #13669
        livia
        Partecipante
        • Disciplina preferita:

          Ma, non per distogliere l’attenzione sulla tua indimenticabile uscita, una domanda….. il cellulare di Ricky come sta?

          #13670
          phil
          Partecipante
          • Disciplina preferita:

            Sì sì tranquilla Livia, non sono certo entrato nel "mood" che non fanno 30 nodi non ci diverte!

            #13671
            guelfo
            Partecipante
            • Disciplina preferita:

              Complimenti vivissimi phil !
              è un primo morso alla "mela"..
              vorrai sempre saziartene
              d'ora in poi .

              #13672
              Eddy
              Partecipante
              • Disciplina preferita:

                Effetto turbo!

                #13673
                bandrick
                Partecipante
                • Disciplina preferita:

                  La prima planata non si scorda mai!!! Grande Phil!!! Avrai sicuramente modo di riprovare la magica sensazione quanto prima. Diventerà un bisogno… te lo possiamo garantire!! 🙂

                  Ciao e complimenti!!

                  Ps. Sullo spot migliore non saprei… anche conche era spettacolare!!

                Stai visualizzando 7 post - dal 1 a 7 (di 7 totali)
                • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                Chat

                • Andrea 12 Dicembre 2021
                  Salto a Sottomarina!
                • Andrea 12 Dicembre 2021
                  ieri fatto ultima sessione dell'anno al Canarin ...sole e senza guanti. Ci rivediamo in acqua a febbraio!!!
                • Rix 11 Dicembre 2021
                  Ciao Gianlu69, l'irom non è il posto ideale per il foil. Nei giorni di alta marea si può anche fare. In base alla marea ci sono giornate dove ci sono 2 metri d'acqua ed altre dove ci sono 30 cm. Il bello del wing è che non ha bisogno di troppo vento, quindi calibrandosi sulle maree penso si possa sfruttare. Alcuni soci hanno fatto windsurf-foil. Se vuoi maggiori informazioni scrivici alla mail: associazione.awiv@gmail.com
                • Gianlu69 30 Novembre 2021
                  Buongiorno a tutti È’ possibile uscire con il wing Foil, ho letto che il fondale e basso. A noi servono circa 1,5m Grazie anticipatamente
                • Andrea 7 Novembre 2021
                  ieri secondo giorno a Sottomarina e via con i primi salti sulle onde... bellissimo!!! Consigliato a tutti!