Al Morto non fa nè caldo nè freddo….. fa vento.

Home Forum Awiv Gli altri spot Lago Santa Croce – Lago Morto Al Morto non fa nè caldo nè freddo….. fa vento.

Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Post
  • #12310
    livia
    Partecipante
    • Disciplina preferita:

      Soprattutto per i più piccini… il windsurf è uno sport per tutte le stagioni.
      Chiaro, ci vuole la passione che ti dà l’input ad uscire dalle coperte, ed alcuni accorgimenti, ma perché rinunciare al vento per il “banale” motivo che fa freddo? Gianluca, so che sei d’accordo con me al 100 % ;).
      Muta invernale, cappuccio sono fondamentali, sotto muta e manopole aiutano; poi c’è chi preferisce i guanti, ma di media si consigliano sempre le manopole per una migliore presa sul boma (credo).
      Io, per esempio, non ho ancora capito cosa preferisco: con i guanti ho caldissimo, con le manopole sto meglio ma, dopo un po’, specie se sono bagnate, sento freddo alle dita. Questa mattina mi è capitato un paio di volte, ma mettendo le mani in acqua (più calda del vento) si sono immediatamente riscaldate e non ho avuto nessun problema: in realtà dopo qualche bordo, con il movimento, sentivo caldo.
      Al Morto mi è capitato di sentire freddo solo una volta a Marzo/Aprile dell’anno scorso, non ricordo di preciso il mese, comunque mi hanno spiegato che i laghi sono più freddi in quel periodo a causa dello scioglimento delle nevi (è l’uovo di Colombo, lo so, ma … per l’appunto bastava che ci pensassi).
      Forse in realtà il freddo si percepisce più mentre si arma, piuttosto che in acqua, ma lì entra la voglia di vento … che ti stimola ad armare in fretta; cappellino di lana, sciarpina, guanti (quelli di lana da mercato, tagliando la parte della dita, così si ha più abilità … ricordo andavano tanto di moda quando andavo a scuola io) e via.
      Si arma con i vestiti con cui si è partiti da casa, non con la muta (almeno secondo me, ma c’è chi pensa la muta isoli di più) e, appena usciti dall’acqua ci si cambia. Un po’ di tea caldo prima di disarmare e stop… possibilmente senza rovesciarselo addosso come ho fatto io questa mattina, ustionandomi mani e collo e tirando giù tutti i santi del paradiso; con questo sistema ho fatto windsurf al Morto fino a dicembre compreso dell’anno scorso senza problemi.
      Beh poi, qualcuno dice che sono matta ma questo non incide sulla temperatura esterna … e comunque non è vero.
      Un abbraccio,
      L.
      P.s. ci sarebbero un altro paio di trucchi che, a suo tempo, un mio amico, atleta nello sci, mi aveva spiegato, ma … meglio non condividerli, potreste portarmi nel reparto di psichiatria.
      [br][link={e_FILE}public/1476373941_6636_FT0_immagine.jpg][img:width=600&height=451]{e_FILE}public/1476373941_6636_FT0_immagine_.jpg[/img][/link][br]

      #12311
      Andrea
      Partecipante
      • Disciplina preferita: freerace; foil

        Livia, trucchetti?

        Domattina vediamo se con la pioggia riusciamo a fare qualcosa.

        Su meteo allerta mettono -5 quasi -6 significa che al morto ti spazza via un 30-35 nodi?

        X domani ci sei?


        buon vento Andrea

        #12312
        livia
        Partecipante
        • Disciplina preferita:

          In teoria dovrebbe fare ventone al Morto, ma quando in pianura è previsto altrettanto ventone, al Morto, nonostante le previsioni di meteo allerta, potrebbe non fare nulla;
          anche se, una volta, ma si trattò di un caso, nonostante il ventone a Venezia, mi sono trovata un Morto "con i fiocchi".
          Attenzione sempre alle mie risposte che sono date con un metodo empirico e non si basano su alcun elemento "studiato". Per risposte più sagge ci vogliono i grandi dell'Irom.
          Domani se fa, vengo, ma non so ancora quando, perché se domani c'è acqua alta, sarò bloccata a Venezia per motivi di lavoro. Vediamo… comunque prima o poi arrivo.

          #12313
          phil
          Partecipante
          • Disciplina preferita:

            Livia cio' che scrivi è importantissimo anche per quanto riguarda le cose che sembrano "banali" ma di cui effettivamente molti neofiti (come me) hanno un bisogno prezioso di queste "dritte" , a partire dall'abbigliamento adatto e così via…a volte si dà per scontato che uno sia "imparato" perché si tratta di cose che ormai per molti fanno parte della "prassi", invece ritengo utilissimo leggere di queste cose "basilari" che arricchiscono un reportage già di per sé interessante.

            #12327
            Andrea
            Partecipante
            • Disciplina preferita: freerace; foil

              Phil …quando vieni all'Irom?
              Mi sa che io e te siamo allo stesso livello.

              Phil, consiglio che da ignorante (perchè ignoro molte cose essendomi avvicinato a questo sport tardi con l'età) è guardare come fanno gli altri che ne sanno e se c'è qualcosa che non capisci chiedi perchè fanno così, al limite non ti rispondono.

              Buon vento.


              buon vento Andrea

              #12329
              phil
              Partecipante
              • Disciplina preferita:

                Ciao Andrea, purtroppo non so dirti quando ritornerò all'Irom, purtroppo il tempo libero che ho a disposizione da qui fino a Natale si riduce sempre di più (sono in commercio per lavoro e capirai come "funziona" questo genere di attività)…oltretutto per me venire all'Irom che dista un'ora piena di Romea comporta una certa "pianificazione" della cosa, però alla fin fine il mio problema rimane sempre il poco tempo libero a disposizione più che la distanza in sé. Altro punto, sono momentaneamente sprovvisto di abbigliamento versione "invernale", conto appena possibile di procurarmi il necessario , a tal proposito visto che chiedevi consiglio sul cappuccio io ti posso dire che sono stato da Crema Sport a Padova (zona ovest della città, molto comodo vicino ad una uscita della tangenziale in zona mc donald's) a comprare guanti e scarpette un mese fa, beh l'ho trovato molto fornito in quanto abbigliamento da windsurf. Un altro negozio ben fornito di mute, cappucci, guanti e scarpette è Radical Spot sul lungomare di Sottomarina. Io sinceramente eviterei il Decathlon, di solito quel posto va bene per chi inizia una disciplina senza sapere se poi gli piacerà, dunque si spende meno ma si ha anche meno qualità…ma io credo che tu sia già convinto che il windsurf ti piaccia! In ogni caso rispondo alla tua prima domanda : Sì, sono poco più che principiante, io provengo da un'estate fatta di corso e noleggio di tavoloni scuola windsurf di Albarella (Rovigo), anche avevo già fatto altri corsi tanti anni fa ma senza dare continuità alla cosa…la mia tavola acquistata usata un mese fa è un 145 litri e l'ho usata solo una volta in compagnia di Livia…però anche se a breve non riuscirò a farmi vivo all'Irom non preoccuparti che prima o poi sarò ancora volentierissimo dei "vostri"…voi "scrivete" intanto che i post e la chat li seguo sempre!

                #12330
                phil
                Partecipante
                • Disciplina preferita:

                  [quote1476641070=phil]
                  Ciao Andrea, purtroppo non so dirti quando ritornerò all'Irom, purtroppo il tempo libero che ho a disposizione da qui fino a Natale si riduce sempre di più (sono in commercio per lavoro e capirai come "funziona" questo genere di attività)…oltretutto per me venire all'Irom che dista un'ora piena di Romea comporta una certa "pianificazione" della cosa, però alla fin fine il mio problema rimane sempre il poco tempo libero a disposizione più che la distanza in sé. Altro punto, sono momentaneamente sprovvisto di abbigliamento versione "invernale", conto appena possibile di procurarmi il necessario , a tal proposito visto che chiedevi consiglio sul cappuccio io ti posso dire che sono stato da Crema Sport a Padova (zona ovest della città, molto comodo vicino ad una uscita della tangenziale in zona mc donald's) a comprare guanti e scarpette un mese fa, beh l'ho trovato molto fornito in quanto abbigliamento da windsurf. Un altro negozio ben fornito di mute, cappucci, guanti e scarpette è Radical Spot sul lungomare di Sottomarina. Io sinceramente eviterei il Decathlon, di solito quel posto va bene per chi inizia una disciplina senza sapere se poi gli piacerà, dunque si spende meno ma si ha anche meno qualità…ma io credo che tu sia già convinto che il windsurf ti piaccia! In ogni caso rispondo alla tua prima domanda : Sì, sono poco più che principiante, io provengo da un'estate fatta di corso e noleggio di tavoloni scuola windsurf di Albarella (Rovigo), anche se avevo già fatto altri corsi tanti anni fa ma senza dare continuità alla cosa…la mia tavola acquistata usata un mese fa è un 145 litri e l'ho usata solo una volta in compagnia di Livia…però anche se a breve non riuscirò a farmi vivo all'Irom non preoccuparti che prima o poi sarò ancora volentierissimo dei "vostri"…voi intanto "scrivete" che i post e la chat li seguo sempre!

                  #12331
                  phil
                  Partecipante
                  • Disciplina preferita:

                    Scusate…ho pasticciato con le risposte…

                  Stai visualizzando 8 post - dal 1 a 8 (di 8 totali)
                  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

                  Chat

                  • riky 8 Marzo 2021
                    Auguri a tutte le donne!
                  • riky 8 Marzo 2021
                    Sabato scorso ottimo Conche anche se con la marea molto bassa, domenica lago di santa Croce un po freschino!!
                  • Rix 5 Marzo 2021
                    Nuovo weekend nuovo vento!! Sabato mattina bora da prendere in laguna. Alla grande!!
                  • riky 26 Febbraio 2021
                    Con un weekend così caldo dove consigliate di andare???
                  • Rix 7 Febbraio 2021
                    Caorle