Calma e sangue……caldo, dai cinque nodi in sù.

Home Forum Awiv Lo spot di Irombeach Notizie sullo spot Calma e sangue……caldo, dai cinque nodi in sù.

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #12060
    livia
    Partecipante
    • Disciplina preferita:

      Gennaro, ieri mi ha chiesto perché ho deciso di comprare la Carrera e non altre tavole; bella ed intelligente domanda, cui è seguita una risposta in due parole, più o meno razionali, più o meno sensate, ma che non rispecchiavano la realtà.
      La verità è che l’ho voluta dalla prima volta che l’ho vista, circa quattro settimane fa; nel frattempo ho capito cosa non volevo, ho acquisito gli elementi in base ai quali capire quale tavola potesse andare bene per me e mi sono letta qualcosa su internet. La paura più grande, e c’è ancora, era di fare il passo più lungo della gamba e magari pure falso; però l’istinto andava in quella direzione.
      Da sola non l’avrei mai trovata, qualcuno, quel Qualcuno, me l’ha solo indicata in un giornale, il resto è stato solo giornate di domande tra me e me ed un continuo ripetermi che era troppo presto per cambiare tavola e ne ero davvero convinta; lo sono stata fino a Domenica mattina, quando, dopo il Garda coast to coast, ho pensato che come entrare in planata l’avevo capito e forse era arrivato il momento di agire, pazienza se ci avessi messo qualche mese a ritornare a planare.
      Restava solo un unico dubbio, IL dubbio: quella tavola ancora non l’avevo mai provata e comprare a scatola chiusa può essere fatale.
      Arrivo da DeTour, chiamo Zizza, chiamo Maci, e la tavola è ancora là che aspetta: grande Alberto che ha avuto una pazienza infinita e mi ha dato tutto il tempo per riflettere, anche dopo che gli avevo detto di no, che preferivo aspettare.
      Uscita dal negozio, con aria un po’ avvilita, arriva una seconda rapida telefonata con Maci, Alberto nel frattempo esce dal negozio per parlare con dei suoi amici e da lontano , con il sorriso, gli dico che va bene: scambio di sguardi e sorrisi indimenticabili; indimenticabili come la prima volta che l’ho portata in acqua ieri (con Maria, Gianluca, Lori, Efrem, Diego e poi Zizza….. il giudizio più temuto ed atteso); bellissimo ritrovarmi in acqua con Rix oggi, che ha partecipato al mio entusiasmo e nello stesso tempo mi ha richiamato all’ordine, dicendomi di tornare indietro perché ero troppo bassa rispetto a casa: vera maturità ed intelligenza.
      Altrettanto bello rileggere i messaggi con Gianluca fino a sabato sera, parlando di tavole, ancora non pensavo che domenica sarebbe stato tutto diverso.
      Il viaggio è solo all’inizio, oggi è andata bene, non è detto che sarà sempre così, ma intanto anche oggi si chiude una giornata con il sorriso.
      L.
      P.S. Questa sera mi è ritornato in mente, quando Zizza mi ha detto: “chissà se è il momento di cambiarti vela e procurartene una tua?” e poi ci ha riflettuto ed ha detto “no, non è il momento”; novembre 2015, indimenticabile anche quello.

    Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
    • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.