2912

#2912
lukeskywalker
Partecipante
  • Disciplina preferita:

    …grazie per i complimenti cerco di far del mio meglio……….quindi ritornando sul tema dei carboidrati a catena complessa , dobbiamo previlegiare quest'ultimi per la nostra alimentazione , ci sono moltissimi negozi specializzati che vendono questo tipo di pasta, previlegiate quindi pasta al farro – integrale – con farina di kAMUT- meglio se ad agricoltura biologica, un ottima marca e' FINESTRA DEL CIELO, ma ce ne sono molte altre, ma ricordatevi che anche se e' integrale e a catena complessa ………..e' sempre un carboidrato e come tale bisogna trattarlo quindi la pasta cari miei va pesata, e lo so che sembra una bella rottura di scatole ma e' un parametro fondamentale , il perche' lo capirete nel seguito , in pratica quando mangiamo dobbiamo tener conto della SOMMATORIA DEI CARBOIDRATI CHE INTRODUCIAMO e quindi pesandoli avremo la consapevolezza totale di quello che ingurgitiamo nel nostro organismo, senza trasformarci in pattumiere ,vi consiglio quindi di armarvi di bilancia pesa cibo , ma sicuramente in ogni casa ce ne una, la dose di pasta che vi consiglio e' sui 70 gr a testa per poi scendere nei periodi di definizione a 50 gr a testa , un po' pochina dite voi??? vi assicuro che vi basta e avanza .
    il discorso del pane invece e' diverso , nel senso che e' molto buono e ci fa tanta gola , ma sarebbe il caso di eliminarlo completamente o quasi dalla nostra dieta, ricordatevi che i cereali e tutti i prodotti da FORNO quindi merendine , biscotti, pastine , cornetti, ecc ecc non portano nutrizione ma sono solo PECCATI DI GOLA, e sfido chiunque di voi a dirmi che non magia biscotti, merendine , CROSTATINE ( VERO GIGI???) cornetti??? lo faccio anch'io , ma almeno ne sono consapevole e voi???
    diciamo che anche il pane andrebbe assimilato nelle sue forme integrali , e' un carboidrato micidiale , il pane e' il primo carboidrato piu' temibile per la ciccia sui fianchi e sull a pancetta , li fa lievitare in modo assurdo , quindi da tenere molto alla larga dalle nostre diete e/o al massimo assumerne il meno possibile max 50 gr al giorno e assolutamente integrale!!!.
    per quanto riguarda il discorso delle proteine , vi dico sono che sono assolutamente fondamentali e indispensabili per il nostro nutrimento , una mancanza o un forte sbilanciamento sulla dieta ci porterebbe in pochissimo tempo a perder notevolissime quantita' di massa muscolare , e ad ammalarci in breve tempo, quindi mi sembra proprio il caso di approffondire questo discorso, cominciando col dire che noi geneticamente parlando siamo uguali ,uguali, all'uomo primitivo di 100.000 anni fa' , in quel tempo gli uomini primitivi si nutrivano prevalentemente di carne 70% -bacche -radici – e acqua successivamente frutta e verdure, la corporatura forte e possente dell'uomo primitivo era data dalla notevole quantita' di proteine nobili ad altissimo valore biologico , che assumevano mangiando carne , a quel tempo la carne era sicuramente meglio di quella di adesso con valori di proteine altissime , grassi insaturi , e pochissimi saturi( molti omega 3 ) , in quanto le bestie che cacciavano , si nutrivano a sua volta di cose molto piu' naturali di adesso ,anzi decisamente piu' sane , e quindi si traduceva il tutto in una alimentazione quasi perfetta , pochissimo grasso corporeo, ,masse muscolari eccellenti , senza assumere nessuna forma di CEREALI, e da qui potete capire che con l'avvento dell'agricoltura nata sopratutto per sfamare una popolazione crescente nel mondo , e' stata anche la rovina della specie umana o quasi………..in pratica si potrebbe volendo vivere anche senza CEREALI e sicuramente si starebbe meglio!!!! ma oramai ci sono e dobbiamo conviverci .
    quindi per avere un fisico aciutto e muscoloso dobbiamo aumentare le nostre proteine , il paramentro base e' di almeno 1 gr per ogni kg di massa magra del nostro corpo, ma per gente che fa sport , si puo' portare fino a 3 gr x kg di massa magra del ns corpo………………..contiunua vado a lavuraar!!!!!!!