10268

#10268
bandrick
Partecipante
  • Disciplina preferita:

    Quando domenica sera punto la sveglia alle 6.00 con la macchina carica le forze rimaste dopo le uscite dei giorni precedenti sono molto poche. Ma guai mollare.La mattina seguente alle 6 all'irom non c'è acqua e i dolori delle botte dei giorni precedenti mi fanno quasi desistere. Ma faccio la scelta giusta. Opto per la pausa pranzo flash a Porto Santa Margherita, lo spot più vicino all'ufficio dove lavoro (San Donà di Piave)

    Si chiude quindi la 3 giorni con ultima uscita da incorniciare… peccato sia durata solo un ora.. (pausa pranzo troppo breve)

    Arrivo allo spot sulle 13e30, il vento c'è, ma sta iniziando a mollare. Scelgo rischiando un po' 70L e 4.7. Scelta azzeccata. Plano benone tre quarti d'ora quando si mette a rafficare. Ma durante l'uscita 20 nodi side perfetti con le ondine (lente) fino al boma, lisce e spaziose si può solo sorridere. Solo la corrente rompe un po'.

    Tutto facile, da sentirsi quasi bravi… Avanti e indietro per un ora, provando bottom e backloop… uno con schianto di prua e rotazione a velocità folle.
    Peccato nessuna foto e non aver trovato home surfer robi.

    Adesso piaghe alle mani, defaticamento e ibiza…

    Un saluto a tutti in attesa di un altro ciclone.