Menù Principale
Online
Ospiti: 12
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 507, Ultimo: DominicGalison
Compleanni oggi:
Tutti i compleanni di oggi, auguri!
JULIEN (49)
Gian Marco (29)


Prossimi compleanni
24/02 ambro53 (65)
26/02 toyota (53)
28/02 riky85 (1)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Livia
[21 Feb : 19:57]
Auguri Avio, tanti sorrisi. Domani ti penserò da Sottomarina: prima uscita dal Sud Africa. Tanta emozione.
bullet avio
[21 Feb : 17:01]
Grazie, grazie a tutti. Ci vediamo venerdi alla cena. Ciao
bullet doc
[21 Feb : 14:10]
Auguri Avio !!!! Super surfista inossidabile un abbraccio
bullet nonno gianni
[21 Feb : 11:54]
Tanti auguri al toscanaccio quasi veneziano dell'awiv ciao
bullet AK
[21 Feb : 10:26]
Auguroni Avio!! 🥂🎉🎂🏄🏻‍♂️🌊💨
bullet Gigi crostatina
[21 Feb : 10:09]
Auguroni Avio
bullet chicopicchi
[21 Feb : 09:56]
Auguri Avio
bullet Alex73
[21 Feb : 08:26]
Buon compleanno Avio 🎂
bullet ASD ZizzaStyle
[21 Feb : 07:07]
Auguri Avio la toscana mi avesti svelato, felice in quelle acque ti ho abbracciato.. allluja
bullet Livia
[20 Feb : 22:58]
Mi scuso per l’ennesimo cambio di direzione, ma per questioni personali non potrò esserci alle cena. Auguro a tutti una splendida serata.

Dal Gazzettino del 9.3.07
Dal Gazzettino del 9.3.07



Diossina all'Irom. Una contaminazione del suolo che per fortuna non arriva in acqua. Anzi, il Consorzio Venezia Nuova, che pure ha fatto le analisi, esclude che ci sia contaminazione da diossina in acqua davanti alla raffineria più grande d'Europa, la Petroven - ex Irom. Il fatto è che da alcuni giorni in zona sono comparsi strani uomini in tuta spaziale e quando è stato chiesto loro ragione di quello "scafandramento", hanno esibito una circolare dell'ingegner Carlo Zappalà, direttore del deposito Petroven, nella quale si leggeva che il personale della Petroven che entra in quell'area obbligatoriamente deve indossare una tuta in Tyvek - di quelle bianche che usano i no global - una mascherina antipolvere, occhiali e guanti. Un invito alla cautela che si spiega con il fatto che sono state evidenziate - così scrive l'ingegner Zappalà nella sua circolare - "alcune situazioni di contaminazione dei suoli" nella cosiddetta area esterna "terzo argine".Zappalà parla espressamente di contaminazioni superficiali di diossine. Dunque, i sondaggi e le analisi sul terreno in quella zona hanno riscontrato tracce di diossina e la Petroven mette le mani avanti raccomandando ai suoi dipendenti di usare quelle precauzioni. Il problema è quell'area viene utilizzata da anni anche dai surfisti. Ce ne sono a decine che vanno in macchina proprio nell'area terzo argine - che da sempre si chiama IromBeach - per poi scendere in acqua. E tavola e vela vengono scaricate per terra. Questo potrebbe dare qualche problema? La diossina è molto pericolosa solo se inalata o mangiata. E' da escludersi che venga mangiata, ovviamente e per quanto riguarda l'inalazione, si capisce la prudenza di Petroven che indica ai suoi dipendenti di usare le mascherine perchè può capitare che lavorino in zona per parecchie ore, ma i surfisti stanno lì quei pochi minuti che basta per armare le vele e poi scendere in acqua e correre. E l'acqua - lo dicono le analisi del Consorzio Venezia Nuova - sono inquinante, davanti all'Irom, esattamente come dalle altre parti. Dunque, il rischio è abbastanza ridotto al tempo in cui i surfisti stazionano a terra e caricano e scaricano. Ma negli ultimi tempi lì c'è anche un viavai continuo di camion che ovviamente alzano un sacco di polvere. E' vero che in cantiere c'è un trattore con un autobotte che "bagna" la strada per evitare che la polvere si sollevi, ma è ovvio che con queste giornate calde, spesso c'è una nube in zona, alzata dalle ruote dei camion. E siccome i surfisti vanno ad IromBeach soprattutto quando tira vento, è chiaro che quelle tracce di diossina che sono state riscontrate in zona potrebbero dare qualche problema. Insomma è necessario saperne di più e informare i surfisti. La Petroven ha assicurato che verranno messi nell'area cartelli di segnalazione, ma finora non si sono visti.


Posted by Amministratore on Friday 09 March 2007 - 07:58:56 | Read/Post Comment: 1
Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
Intestazione




Data di pubblicazione: Non conosciuto(a)
Dettagli
EoloNordEst
News del 2018
LuMaMeGiVeSaDo
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728 
 
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf


Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.