Menù Principale
Online
Ospiti: 12
Utenti: 1, Rix
In questa pagina: 1
Totale: 511, Ultimo: mauroo
Compleanni oggi:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
27/05 robi60 (58)
27/05 Cixi (45)
27/05 Mauric (54)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Rix
[26 May : 11:58]
http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13806.last In diretta dal Garda la prima tappa del campionato italiano FREESTYLE 2018 - Clicca sul link!!!
bullet ASD ZizzaStyle
[25 May : 20:01]
Eh servirebbero 30 nodi direi, spero di non aver preso una vela troppo grandicella...staremo a vedere.
bullet Gabri
[24 May : 23:14]
...se vi serve la mia 3 stecche....
bullet Livia
[24 May : 21:12]
He he he... in quanto a catapulte non sono seconda a nessuna.
bullet ASD ZizzaStyle
[24 May : 20:39]
ah allora la facciamo provare a Livia... ma forse l'ha già.....provata !
bullet Rix
[24 May : 16:24]
4 stecche... alla prima raffica catapulta assicurata!!!
bullet ASD ZizzaStyle
[24 May : 16:20]
A breve coriandoli, 5 stecche vele da slalom
bullet Rix
[24 May : 16:10]
La Wizard va bene da tendalino... La Freek pesa un chilo in meno ed è anche più grande... Severne davanti a tutti!!!
bullet ASD ZizzaStyle
[24 May : 15:59]
Credo che farà da tendalino ....
bullet Livia
[24 May : 14:16]
Sono pronta a scommetterci: non la userà mai! 😊😊😊😊

Forum
vi faccio partecipi di una nuova esperienza....master with the new mast!
ASD ZizzaStyle
Sun Jun 20 2010, 03:52PM


nel vento il suono della poesia
messaggi: 2474
Registrato il: Thu Jun 22 2006, 09:43PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #47
dai luke non sono nessuno.

la mia idea è di aiutarci tra di noi magari facendoci provare le attrezzature...

se le aziende non lo fanno, invece di dire quanto va o non va qualcosa parliamo tra di noi

e superiamo l'antagonismo io non sono un promoter comunque come associazione, abbiamo qualche canale,

e magari risparmiamo qualcosa. per gli alberi c'è la challenger e secondo me van bene magari van bene anche gli altri..

in ogni caso io quest'anno ho imparato una cosa nuova, non credevo un'albero aumentasse tanto le performance..

non ho speso soldi...anzi ho risparmiato dato che ho le vele di sei sette anni fà, ma vado piu' forte di quelle del 2010!


e.......................nessuno puo' smentirmi nemmeno i pro'. ^__ ^


ah l'idea mi è nata da questa foto, quel giorno abbiamo provato diversi alberi per la north duke di nik...
chi c'era ricorda....non capivo perchè alberi con le stesse caratteristiche dessero risultati tanto diversi..

e mi son fatto la domanda....COME FACCIO A CAPIRE SE L'ALBERO CHE HO O...COMPRERO' VA BENE PER LE MIE VELE?!

ALOHA-


P 7 !

Istruttore Wind Surf Sup
CSEN / Coni

ZizzaStyle....corsi Base A1 & A 2

****************************
LUKE
Mon Jun 21 2010, 02:06PM


messaggi: 1846
Registrato il: Mon Jun 19 2006, 08:43AM
{LOCATION}
Utenti Registrati #41
...direi che hai colpito sul segno....
nel mio settore le chiamiamo "degustazioni bendate" , e sai che razza di sorprese saltano fuori?? gente sbalordita e incredula che pensava che quel vino fosse meglio di tutti ...e si ritrovano a rivedere i loro ferrei giudizi... diciamo che un buon 80% beve le etichette...il resto il vero vino!!!
ma come detto in precedenza i marchi investendo di piu' raccolgono di piu', anche se magari non lo meritano affatto........questo fa parte del gioco , lo stesso vale per gli alberi, quindi tu facendo una degustazione bendata, hai capito che ci sono prodotti di uguale o superiore validita' costando meno della meta'.............e questo e' un buon intuito da vero guru quale tu sei.........
aloha luke complimenti zizza..........sei peggio della tze tze.......pungi piu' forte che maiiiiiiii!!!!

ONE LIFE....ONE PASSION
DURI I BANCHI.......
SAN MARCO PER SEMPRE ........

...le passioni sono il motore di tutto, se non le coltiviamo e le lasciamo spegnere ci spegnamo anche noi. (paolo "matt" migliorini)
ASD ZizzaStyle
Mon Jun 21 2010, 05:49PM


nel vento il suono della poesia
messaggi: 2474
Registrato il: Thu Jun 22 2006, 09:43PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #47
io un contributo lo sto dando...

l'articolo di expander poi è una vera chicca.

diciamo che dopo questi 4 anni circa del sito, questa è la linea produttiva che mi propongo.

spero sempre che qualche pro' dei nostri, si faccia vivo con un proprio contributo.

sasso lanciato chi vuole lo raccolga.


P 7 !

Istruttore Wind Surf Sup
CSEN / Coni

ZizzaStyle....corsi Base A1 & A 2

****************************
JULIEN
Tue Jun 22 2010, 06:33AM


messaggi: 131
Registrato il: Wed Nov 05 2008, 06:02AM
{LOCATION}
Utenti Registrati #322
Par mi sulla foto quei 4 i xe drio meditar su dove andarse a ciavarve un panin....

bene,chiuso capitolo alberi a quando un capitolo sui boma in carbon?4-5 anni?
ciao bei
mauro katanga
Tue Jun 22 2010, 09:50AM

katanga
messaggi: 5
Registrato il: Tue Mar 16 2010, 09:41PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #403
Mi inserisco nel discorso per altro molto interessante, e mi permetto di darvi qulache chicca da insider del mondo delle velerie:
i mandrini su cui si fanno gli alberi ormai sono quelli da secoli infatti i diametri degli alberi rdm sono tutti più o meno uguali, quello che cambia sono le curve.
La vera questione è capire cosa da una curva piuttosto che un altra ...bene l'arcano è presto svelato la differenza è data semplicemente dal numero di strati e dalla cottura in autoclave.
il segreto di un albero è tutto qui.
ricordo di avere avuto in mano un prototipo di boma in carbonio con una rigidità pazzesca, l'ingegnere che lo ha proggettato mi spiegò che quel boma non era neppure utilizzabile da una persona normale in quanto con quella rigidità la schiena di un serfista (non allenato a dovere) ne avrebbe potuto risentire in maniera seria....
Questo vi da la dimensione di ciò che si può fare con il carbonio...e altresi vi fa capire che la rigidità alta non è sempre l'ideale
Chiarito questo aspetto tecnico va considerato come si proggetta una vela.
Le aziende che costruiscono alberi ormai sono in grado di fornire qualsiasi tipo di curva il cliente richieda, tuttavia le velerie una volta scelta una curva ( spesso individuata in un "catalogo" di curve proposte dal costruttore) la mantengono ferma negli anni.
Infatti per creare una vela si sceglie un albero con una data curva, lo si flette usando un cavo d'accaio più corto di 30 cm rispetto all'albero si ottiene così una cuva che viene data" in pasto" ad un sofwave cad per il disegno delle vele, così si crea un primo prototipo e iniziano i test.
una volta individuata la curva che meglio soddisfa le esigenze del velaio il gioco è fatto, viene ideato il giro d'albero che costituisce il vero cuore di una vela e rimarrà fermo per molti anni.
Considerato che le fabbriche di alberi non sono molte e che i software di disegno per vele windsurf pure capirete che non è irrealistico che 2 alberi dal marchio diverso di fatto siano la stessa identica cosa con prezzi e etichtte diverse..
Provare per crdredere
ASD ZizzaStyle
Tue Jun 22 2010, 09:27PM


nel vento il suono della poesia
messaggi: 2474
Registrato il: Thu Jun 22 2006, 09:43PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #47
finalmente qualche news interesante!

sarebbe importante sapere quando, una veleria decide di cambiare la curva su cui costruisce le proprie vele.

che poi in fondo se un clliente acquista una vela è meglio sia contento...vero?


ecco che arriva la solita frase "devi usare il suo albero"

bè se è suo..mica è mio.. ovviamente katanga si riferisce alla costruzione pre preg...

luke è il momento che cambi i tuoi alberi del decennio...

un consiglio : challenger needle \ short comunque 100%

e puoi tenere le tue vele vecchie di tre annate fà...


grazie Katanga.

P 7 !

Istruttore Wind Surf Sup
CSEN / Coni

ZizzaStyle....corsi Base A1 & A 2

****************************
Vai a pagina  1 [2]  

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.