Menù Principale
Online
Ospiti: 13
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 518, Ultimo: STEFANO65
Compleanni oggi:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
25/08 ita4012 (49)
25/08 icebatif (33)
27/08 bobbitx (54)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Livia
[19 Aug : 18:05]
Grazie a te Rix, le uscite in compagnia sono il vero Windsurf; come dici tu Malcesine, come Sottomarina vanno provati, in compagnia. Grazie ad Ak quando mi scrisse, ricordo bene, due anni fa, “vieni a Sottomarina che è buono per te oggi”. So che oggi vi siete divertiti al Morto, dovrebbe fare in questi giorni. Se si riesce bisogna approfittarne perché tra un paio di settimane inizierà a cambiare l’orario dell’alba, ma speriamo che arrivi qualche nord est a casa Irom. Rix, bene scoprire che il Windsurf è terapeutico 😂😂😂😂.
bullet Livia
[19 Aug : 14:26]
http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13906.last Come affrontare Malcesine e le prime onde, anche a lago.
bullet Livia
[19 Aug : 12:29]
😂😂😂 contenta di esserti stata d’aiuto.
bullet andreaa
[18 Aug : 21:58]
Si Livia, grazie della dritta nel vero senso della parola.
bullet Livia
[18 Aug : 18:56]
Ottimo Andrea, hai notato la differenza uscendo mure a dritta?
bullet andreaa
[18 Aug : 15:36]
Lago Morto: https://youtu.be/n0Xey7PTXys
bullet andreaa
[17 Aug : 20:58]
Scusate ma l'anemometro di Conche ...ritornerà attivo? Potete contattare chi può sistermarlo?
bullet Livia
[17 Aug : 16:41]
P.s. Le foglie non mentono mai.
bullet Livia
[17 Aug : 16:39]
Bravo Phil, le tue indicazioni sono utilissime. Oggi Pier con 4 ore belle intense, 5,1 leggermente grande ma gestibile. Appena appena light la prima mezz’ora, buono per fare esercizi in condizioni più difficili, poi a palla di cannone. Belle emozioni.
bullet ASD ZizzaStyle
[17 Aug : 15:32]
Quindi il metodo " guardare le foglie " funziona ancora!

View all posts (10235)
Forum
Witsand.
Livia
Wed Jan 17 2018, 07:21PM


messaggi: 755
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Nuovo spot per me oggi, i pro lo avevano provato come “defaticamento” ieri dopo Scarborough.
Vento onshore, come a Sottomarina, buono per saltare, l'ingresso non è comodissimo, uscendo il percorso è più faticoso, ma nulla di drammatico.
Nella prima parte dell’uscita, con vento leggero non planante e con onde a portata d'uomo, problemi non ne ho avuti, fatta una strambata, base dato il vento, e poi sono tornata in spiaggia, dove sono stata a trafficare per mezz' ora per cercare di tirare fuori l'attrezzatura nei modi più sbagliati possibili, rischiando di perdere/rompere la vela sotto una massa di sabbia. Poi vari tentativi, ed alla fine un amico alle spalle che mi dice “Livia, la tua dedizione va ammirata ma …. Il fatto che non ci sia nessuno in acqua non ti dice nulla??? Tipo che non c'è vento!”.
Quindi siamo stati una buona mezz' ora a braccia conserte e poi è iniziato il delirio….
Tutti in acqua, o quasi, plananti da subito e via al lasco in piena velocità.
Io le ho provate tutte, entrata con decisione, buttata la tavola oltre il primo shore break,ma era davvero impegnativo. Un’ “onda” dietro l'altra, senza possibilità di prendere fiato; fuori le onde quelle vere con un “periodo” ( piccini, il “periodo” è il lasso di tempo tra un'onda è l'altra, più è lungo, meglio è) davvero irrisorio.
Ad ogni modo dopo un po' mi ero stancata/stufata ed è sbucato Fabio che mi ha detto “non fermarti, prova e riprova finché non riesci, devi superare quell' onda. … omissis… altrimenti non farai mai windsurf nella tua vita”… a quel punto, ho lasciato la rassegnazione sulla sabbia e sono rientrata e … finally… mi sono trovata fuori dallo shore break…. Fuori le onde, certo non da Cape Point, ma alte… fatto un salto, con urlo a seguito, virata e di nuovo in spiaggia per vedere se riuscivo a superare le onde una seconda volta; nel rientro sono arrivata allo stesso punto da cui ero partita, ma di uscire non c'era verso, ma a quel punto ero anche un po'… “fatta”.
Fortunatamente era ora di tornare verso casa, disarmato e pur avendo voglia di rientrare , in macchina è scesa la stanchezza.
Ora Il gruppo è in acqua per il tramonto , anche se non c'è né vento né onda, io però non me la sono sentita di uscire ancora. Hanno cercato di incoraggiarmi, ma inizio a sentirmi stanca e voglio impegnarmi nelle ultime uscite; loro non sono quasi mai stanchi, ma credo che il mio sforzo, non minore né maggiore, sia diverso dal loro.
A vederli ora un po' mi rammarico, avrei potuto “giocare” un po' sulle ondine, fare light wind, ma tra lividi, stanchezza, cavaglia dolorante, davvero non me la sento; qualcuno ha detto “si è stanchi dopo ore di windsurf, ma è vero che oggi hai dato l'anima per uscire”.


P.s. Mi viene in mente il testo di una canzone " siiiiii stupendo..... Mi viene il vomito!"....
In questi giorni appena arrivo in uno spot, mi sento una marmellata, e la prima sensazione è proprio di nausea, a pensare agli sforzi, le frullate, ma poi entro in acqua e penso solo "io questo sport lo amo".






Livia,
windsurf smile
Livia
Wed Jan 17 2018, 07:37PM


messaggi: 755
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Sto cercando di mantenere un profilo basso, non so se ci riesco. Poi chiaro, i progressi ci sono, sotto moltissimi aspetti ma sono le difficoltà che vengono fuori qua per prime ed anche per ultime.

Livia,
windsurf smile
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.