Menù Principale
Online
Ospiti: 7
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 517, Ultimo: EdoardoErcole
Compleanni oggi:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
25/07 waverdilago (56)
28/07 nicgemello (66)
28/07 Esse (28)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Livia
[14 Jul : 23:05]
Esatto Gabri, è quello che avevo scritto anch’io. La famiglia è la stessa, uno degli obiettivi dei produttori è proprio quello che hai centrato: estendere la reputazione del nome dallo show al windsurf.
bullet Gabri
[14 Jul : 22:25]
Forse non la conoscete ma la Duitone è un'ottima marca di tavole da snow
bullet Livia
[14 Jul : 21:14]
He he he come stroncare un marchio sul nascere; quanto alle North, hai visto Zizza, sei un futurista.
bullet ASD ZizzaStyle
[14 Jul : 21:04]
La Du.cotone invece si , devo tinteggiare gli inter_ni
bullet ASD ZizzaStyle
[14 Jul : 21:01]
Le North non esistono per me, dal 2003
bullet Livia
[14 Jul : 16:27]
Credo di conoscerla quell’intervista😊😉.
bullet phil
[14 Jul : 16:23]
C'è un'interessante intervista che ho trovato in internet sul sito di 4surf che spiega un po' il motivo che ha portato a ciò... diciamo a quei livelli il "gioco" dei marchi e delle multinazionali che ci sono dietro è una cosa che si fa fatica a capire per quanto "contorta" sia... tuttavia, il migliore in bocca al lupo a chi ci crede e investe di questi tempi!
bullet Livia
[14 Jul : 16:17]
Il nome, che è lo stesso di una tavola da snowboard di qualche anno fa, non piace a molti; per il resto si vedrà, a me la notizia ha lasciato abbastanza indifferente, anche se, in tempi come questi veramente difficili in molti settori, vedere qualcuno che si mette in gioco, che ci crede ed osa, fa pensare che qualcosa stia cambiando.... chissà.
bullet phil
[14 Jul : 15:32]
E' una notizia eccome Livia...ci saranno certamente molti "affezionati" che non digeriranno bene la cosa, anche se il materiale dovrebbe avere sempre le medesime caratteristiche...poi c'è chi, come me, che magari è attratto da un nome e un logo, e quando cambia graficamente (in peggio) storce il naso...

View all posts (10137)
Forum
30/11/17 Punta Garbin (Sacca di Scardovari)
phil
Thu Nov 30 2017, 09:55PM

messaggi: 112
Registrato il: Wed Sep 02 2015, 11:52PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6609
Uscita "chirurgica", nel senso: studiata ieri (ma non ho detto nulla per scaramanzia dato che l'imprevisto che fa saltare tutto è sempre dietro l'angolo), in un orario, la pausa pranzo, che mi ha permesso comunque di lavorare prima e dopo la session.
L'amico e maestro Ricky, che passo a prendere a casa, mi dice che con l'ovest il punto migliore per uscire è Punta Garbin , per capirsi siamo quasi all'imbocco della Sacca, chiamato così perchè, in quel punto, l'ovest, ossia il Garbino, entra deciso.
C'è da dire che l'ovest non è vento tipico delle nostre parti, senonchè è molto instabile per cui bisogna prendere quello che viene, può fare tanto o poco, oggi eravamo abbastanza scarsini, sui 10 nodi all'incirca con qualche raffica ogni tanto.
Per me e per il mio livello invece era ottimo, la mia vela 5.9 che devo ancora conoscere fino in fondo andava bene, però per me oggi è stato bello per vari motivi, in primis perchè è la prima volta in volta in vita mia che entro in acque profonde di mare il 30 di novembre.
La nuova muta 5.4 ha fatto il suo dovere ottimamente, il cappuccio pure, i piedi erano freddi ma non gelati e le mani, con i guanti prestatemi da Ricky pure, anzi poi li ho tolti perchè la presa sul cordino era scivolosa e quando cadevo in acqua recuperare la vela era a volte difficoltoso.
Ho constato solamente che il giubbetto salvagente preso alla Decathlon non va molto d'accordo col mio trapezio, quando l'ho levato la musica è cambiata, dovrò effettivamente comprarmene uno più adatto.
Dopo circa 2 ore siamo rientrati, io non avevo più tempo a disposizione, ma soprattutto non avevo più forze (sono molto giù di forma in questo periodo).
Che dire, un altra "tacca" sulla mia tavola (in senso figurato per fortuna) e avanti così...
Le foto che allego parlano da sole, il panorama della Sacca è sempre spettacolare...




Livia
Thu Nov 30 2017, 10:18PM


messaggi: 739
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Devo imparare da voi, a scrivere i report... siete molto precisi.
Bell'emozione vero stare in acqua a fine novembre?


Livia,
windsurf smile
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.