Menù Principale
Online
Ospiti: 8
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 507, Ultimo: DominicGalison
Compleanni oggi:
Un compleanno oggi, auguri!
GAIA (29)


Prossimi compleanni
18/01 Maria (42)
19/01 afodiha (31)
20/01 Salvo (57)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Livia
[16 Jan : 17:11]
Spero facciano piacere
bullet Livia
[16 Jan : 17:11]
Vedi link... Per Gabri, Luke and co
bullet Gigi crostatina
[16 Jan : 13:47]
Auguroni Gaia !!!!!
bullet Livia
[16 Jan : 08:59]
Precisa come sempre Gabri. 🤙🏻🤙🏻🤙🏻
bullet Gabri
[16 Jan : 07:00]
Mi permetto di allacciarmi al discorso vele. Per quanto riguarda l'utilizzo di una vela Free Style per fare Wave e viceversa è possibile in entrambi i casi. Solo questione di gusti, di livello e sensibilità. La costruzione di una Free Stile è più leggera e meno rinforzata oltre che aver materiali più fini. Le FS moderne rispetto alle wave che potevano essere usate anche per freestyle fino a 10 anni fa, hanno più grasso verticale sul giro d’albero e meno orizzontale per potersi infilare nel vento nelle manovre duck. Inoltre hanno grasso più alto e balumina più chiusa per avere tiro immediato. Ovviamente sono meno stabili. Le wave hanno più profilo sotto le stecche. Puoi usare una vela Wave per fare Free Style se non fai manovre in duck tipo flaka e spock. Se fai Wave con una FS è magari sufficiente dare più tensione di caricabasso per aprire di più la balumina e non avere un trattore in mano quando vai a fare il cut back.
bullet Livia
[16 Jan : 06:42]
Sette e quaranta... li ho buttati giù dal letto tutti, si parte per il Capo di buona speranza; ero preoccupata per la schiena, ho sottovalutato un'onda ieri, senza buttarmi sotto la schiuma, ma tutto in ordine. Speriamo di riuscire a combinare qualcosa di buono.
bullet Livia
[15 Jan : 10:24]
Obiettivi da raggiungere in questi giorni stabiliti: partenza in planata immediata e saltare sulle onde. Caschetto ed impact vest pronti.
bullet Livia
[15 Jan : 09:28]
Inizia la settimana di fuoco... da oggi per tutta la settimana o si surfa o si frulla.
bullet Livia
[14 Jan : 21:16]
Un po' per fatalità, un po' per ricerca, ho capito, con non poche difficoltà, perché c'è chi fa freestyle con la vela wave; sintetizzando " con una vela wave, armata bene, puoi fare freestyle, con una freestyle non farai mai wave".
bullet Livia
[14 Jan : 14:35]
Vediamo se si riesce a far fiorire un sogno per qualche giovane e trasformarlo in un'opportunità.

Forum
"trasforma la strizza in adrenalina"
Livia
Mon Nov 13 2017, 07:57PM


messaggi: 631
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Dunque, ho fatto, o meglio, ho detto un po' di stupidaggini, tipo "domani mattina alle sette e mezza, vado a Sottomarina, armo, e quel che succede succede".
Poi grazie allo Zizza, a Rix, Fabietto e Matteo a quella ventina di furgoni fermi ad aspettare ... ho capito che anche per i più bravi ci sono delle condizioni in cui non si può uscire.
Uscita magica, per gli amici, per l'atmosfera del Sud Africa che si respirava... Matteo Righetti, positivo e tranquillizante al massimo.
In acqua, beh... dentro la mia mente c'erano solo queste parole, dette da un amico, "trasforma la strizza in adrenalina"... ho tirato fuori tutto il coraggio che potevo e mi sono buttata...
fatto il primo bordo, superate le prime schiume, i salti, avevo paura di andare troppo al largo, quindi ho cercato di virare senza riuscirci; poi ho girato la tavola, vela e via di rientro.... tanta paura, tanti urli, ma sono arrivata senza cadere e lì avrei dovuto ragionare, e fermarmi un attimo invece presa dall'entusiasmo sono ripartita... frullata in mezzo alle schiume ed ho visto la tavola allontanarsi.... cavolo... appena presa. Schiume che mi travolgevano, apnea, e tanta gente che non finirò di ringraziare... tre riders in particolare che non conosco ufficialmente, il primo mi ha permesso di aggrapparmi alla sua tavola per riprendermi un attimo, il secondo mi ha proposto di attaccarmi alla strep per farmi trascinare da lui (ho detto "grazie, ma devo imparare a cavarmela) ed il terzo che non so come abbia fatto... è riuscito a fischiarmi e farmi segnale, quando a riva stavo andando in cerca della tavola, che l'aveva trovata e che era ancora in acqua più vicino di quel che pensassi... guai se non ci fosse stato lui... ero davvero preoccupata. Attrezzatura intera... e nel frattempo ho trovato Rix, un saluto con lui, qualche parola e mi sono rilassata. Fabietto che mi ha dato qualche dritta in caso di centrifuga e sono ripartita...
nel complesso, dalle dodici all'una e quindici in acqua, tre, forse quattro bordi, l'ultimo il più deciso di tutti... ed anche il più veloce e lì sì.... ho sentito la magia, l'adrenalina... tante tante emozioni, difficile descrivere tutto...
grazie con il cuore a tutti coloro che oggi, anche mentre armavo, ed in acqua mi hanno aiutato con i fatti e le parole... questo è il windsurf... una giornata che non dimenticherò.


Livia,
cadere in modo da ripartire subito, perché il windsurf è il mio punto fisso detto fuoco.

Rix
Mon Nov 13 2017, 08:19PM

rixrix
messaggi: 252
Registrato il: Thu Jun 24 2010, 12:34PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #419
Bel report Livia!!! Le bombe che tira sottomarina sono sempre da rispettare e affrontare con la giusta calma e giusta grinta. Io non ti ho vista frullare. Ti ho vista uscire alla grande superando le prime 4-5 schiume... poi splash.... vabbé prossima volta ancora di più.... e ci vuole qualche saltino!!!

Oggi a sottomarina eravamo in una 20. E a parte il freddo c'era un bel clima. Ognuno che affrontava le condizioni con il massimo dell'impegno. Nessuno che facesse il bullo o il fenomeno. Ci siamo divertiti.

Per me uscita buona, finché non mi sono schiantato come un allocco contro l'albero in una mezza catapulta. Ora costole doloranti. Spero di non perdermi mercoledì... ma il rischio c'è. Magari chiedo consiglio al DOC!!!

Un po' di dati di oggi:

In acqua dalle 12:20 alle 14:00
Freddo, ma non freddissimo, ho tolto le manopole dopo il primo bordo.
Pioggia a tratti fastidiosa, ma per la gran parte dell'uscita sopportabile.
Ventone atomico fino alle 12. Poi è calato a 25/38... Vela giusta 3.6-3.7.
Qualche buco e qualche rafficone disarmante. Tutto normale.
Tavola QUAD - 74 Litri.
Un sacco di alghe fastidiose che hanno compromesso un po' l'uscita.
Alle 14 causa cambio corrente se ne stavano andando, ma anche le onde si stavano appiattendo.
Onde di due metri vicino alla diga. Belle lisce, frangenti. Un po' ravvicinante, ma non troppo.
Vento SIDE puro!!! Bello.

Abbiamo preso il meglio (penso)!!!

Sto iniziando a prenderci la mano sulla nuova tavola anche se si sta rivelando particolarmente tecnica.

Aloha.

Occhio a mercoledì.









- - -
voglia di surf
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
Intestazione




Data di pubblicazione: Non conosciuto(a)
Dettagli
EoloNordEst
News del 2018
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
 
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf


Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.