Menù Principale
Online
Ospiti: 12
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 500, Ultimo: Nicolasspinosa
Compleanni oggi:
Un compleanno oggi, auguri!
fabrizio (56)


Prossimi compleanni
20/12 Eliax (39)
20/12 phil (39)
20/12 qiangao (38)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Livia
[16 Dec : 23:52]
Eh Gianni..... grazie sempre.
bullet Livia
[16 Dec : 23:51]
Impossibile non addormentarsi, pur cercando di tenere un occhio aperto per controllare il conducente; preparati, che se il prossimo ottobre prendo l’iniziativa e torno, sei il primo cui chiederò di unirsi al viaggio. Meno onde, forse, meno gente meno soldi sicuramente, più azione .
bullet nonno gianni
[16 Dec : 19:30]
Ciao Lvia ,ben tornata. Complimenti per il report ,leggo che dopo 14 anni jerico non e' cambiato molto . Sei stata fortunata a dormire nel tranfer io sono rimasto sveglio e me la sono fatta addosso .quando ci vediamo ci raccontiamo ciao
bullet Gabri
[15 Dec : 10:21]
Sottomarina 14 Dicembre... senza assolutamente infieeire con chi non avrebbe comunque potuto... ma.. peccato invece per chi non ci ha creduto http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?14046
bullet nonno gianni
[14 Dec : 12:59]
Auguri Gigi ciao
bullet Gigi crostatina
[14 Dec : 12:42]
Grazie a tutti per gli auguri
bullet Livia
[14 Dec : 12:26]
¡ feliz cumpleanos !
bullet doc
[14 Dec : 07:44]
Buon compleanno al faro dell'Awiv Gigi. Auguri

View all posts (10588)
Forum
"e affogando fa glu glu"
Livia
Mon Nov 06 2017, 07:44PM


messaggi: 788
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
cantava il saggio Rino Gaetano...
Partita con in testa solo un'idea partire subito in planata, superare le schiume, e via verso l'infinito ed oltre.
Armato la 3,7, albero 370, 75% carbon, perché per il mare è meglio ridurre la percentuale di carbonio, poi ho pensato "la 3,7 andrà benissimo, perché chissà cosa c'è fuori, dopo la diga".... da tenere a mente questo punto in vista della fine del report.
caschetto azzurro, muta 5/4 colorata, e via, decisa, cattiva, grintosa fino a quando... non ho fatto i primi tre metri: no, non in acqua, a piedi, trasportando l'attrezzatura; il vento era talmente forte che era difficile proseguire, ma il pensiero era "in sud Africa sarà peggio, la strada dalla macchina all'acqua sarà più lunga... avanti". Alla fine, molto alla fine, sono arrivata a toccare l'acqua: cinque minuti, minuto più minuto meno (minuto più, ma mi sono trovata imbrigliata nel tragitto tra i cavi di un kite) e ho ripetuto dentro di me "partire subito in planata, superare le schiume, e via verso l'infinito ed oltre": il primo tentativo è stato il peggiore di tutti perché, ancora con la batteria carica, sono riuscita ad arrivare tra le schiume poi sono caduta in acqua e lì, testarda, ho cercato in tutte le maniere di fare la partenza dall'acqua ma ... era una schiuma dopo l'altra, che mi hanno portato a riva, più o meno sempre allo stesso punto di partenza; e già così ne saranno passati una ventina di minuti ........"e affogando fa glu glu".
Capito che tra le schiume non c'era possibilità di ripartire, ho provato a superarle, con il cuore in gola, ed ad ogni schiuma (non scherzo) "mamma mamma, dove vado, mamma che alte, aiuto, aiuto, aiuto, aiuto" poi gioia infinita riuscire a superarne due o tre, saltando (saltando bene o male non lo so, alto o basso boh, ma di sicuro atterravo ed ero contentissima, nonostante l'urlo ad ogni atterraggio: al massimo due o tre). e poi via di nuovo in acqua ... "e affogando fa glu glu" ... arrivata quasi a riva ho sentito che un misto di sabbia ed acqua stava mangiando la mia vela, fortunatamente poi le onde l'hanno liberata. Nel frattempo ho visto Fabio che mi ha rimproverato, giustamente, perché troppo timorosa ed andavo troppo perpendicolare rispetto alle onde, frenando così la tavola... avevo intuito che uno degli errori era quello, ma, mai come in questo caso, tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare... comunque su suo input, ho riprovato, con l'urlo "mi raccomando la velocità" e... una, due, e splash... e lì sono rimasta... con una paura pazzesca che non mi si vedesse, perché io ero multi color , ma ero anche con la maggior parte del corpo sommersa ed ad ogni schiuma mi chiedevo, "ma quelli che stanno al di là del "muro", mi vedranno?... boh io speriamo che me la cavo"... poi ad un certo punto, tra tutti i pensieri che si possono avere in quelle situazioni, con tutti gli amici che ti girano attorno, sento un rumore strano, mentre sono ancora aggrappata alla tavola, e vedo la vela stranamente molla, e mi sono detta "ma non pensavo di averla tirata così tanto, da farla sventare persino sott'acqua", poi mi sono resa conto che avevo rotto l'albero ed ho pensato "naaaa, come i bravi... ho rotto un albero" solo che i bravi li rompono manovrando.... quisquilie.
In conclusione, ritornando all' inizio del report ("la 3,7 andrà benissimo, perché chissà cosa c'è fuori, dopo la diga"), cosa c'era fuori l'ho saputo solo dal bravissimo Rix che mi ha detto che era meno schiumoso, io, il dopo la diga non sono nemmeno riuscita a vederlo, l'infinito ed oltre me lo ero dimenticato.
Quindi, nella sostanza, sono stata fuori credo, dall'una fino alle due e quaranta, in immersione la stra grande maggioranza del tempo, una partenza dall'acqua fatta in mezzo alle schiume, due mezzi bordi plananti (uno con poca onda), ma con la tavola a metà della velocità cui poteva andare, rallentata da me, il secondo più lungo rispetto al primo.
Errori: forse la vela era troppo piccola, sarebbe stato meglio, forse, una 4,2 tirata bene, perché le onde rallentavano molto; navigare perpendicolare rispetto alle onde mi ha impedito di far entrare bene il vento nella vela (credo); anche quando ero abbracciata alla tavola, avrei dovuto trovare un modo di tenere quanto più possibile in superficie la vela per diminuire la massa d'acqua che pesava sulla vela.
Corrette: caschetto colorato, averci provato e riprovato, essere ritornata alla macchina con l'attrezzatura avvolta nel trapezio e sorridente.
Ringrazio l'amico di Rix, conosciuto per la prima volta oggi, che mi ha detto "siamo abituati a vedere le ragazze appese come dei salami, mentre oggi con te ne abbiamo vista una dritta"... non so cosa sia riuscito a vedere, di quei trenta secondi in navigazione che avrò fatto, ma fa sempre piacere sentirsi rincuorare.
Di certo con tutta l'acqua che ho bevuto, non ci sarà mai un medico che mi dirà "lei ha bisogno di una dieta con più sale".
Mille abbracci, naturalmente.... salati.





Livia,
windsurf smile
Eddy
Mon Nov 06 2017, 09:06PM


messaggi: 86
Registrato il: Mon Sep 05 2016, 08:54PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6833
Livia inarrestabile. .... giusto averci provato
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.