Menù Principale
Online
Ospiti: 17
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 499, Ultimo: andrea vr
Compleanni oggi:
Tutti i compleanni di oggi, auguri!
Gianpi (56)
ThomasTinaa (37)


Prossimi compleanni
19/10 Andreab (47)
19/10 martina88 (35)
19/10 DonOrlando (34)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Zizza G..
[17 Oct : 19:47]
viva i lago morto
bullet Zizza G..
[17 Oct : 19:47]
mmm comunque di sicuro è un po' più alto, tuttavia c'è forse ilrischio di trovarsi di fronte chi esce ?
bullet phil
[17 Oct : 19:26]
Ma se il parcheggio ha la sbarra ed è a pagamento come si fa a entrare dalla parte dell'uscita?
bullet Livia
[17 Oct : 19:05]
...fatta la legge trovato l’inganno...
bullet Rix
[17 Oct : 16:51]
Ecco la risposta: https://goo.gl/maps/NGjZQQAk4Bt La stanga c'è è 1,90... ma i furgoni entrano dalla corsia contro mano...
bullet avio
[16 Oct : 21:14]
la sbarra c'è ma non so a che altezza. Macchina con cassone sopra ci passa tranquillamente
bullet Livia
[16 Oct : 11:47]
Anche in Francia c’ era il limite di 190, ma ci siamo passati tranquillamente pur essendo più alti, anzi avanzava parecchio.
bullet Rix
[16 Oct : 06:47]
Non sono sicuro ci sia la sbarra a 1,90 ero in macchina e non ho fatto attenzione... forse c'è... ma domenica era pieno di furgoni. Quindi non ci sono problemi. Ps. L'indirizzo è Via Lido Paina.
bullet andreaa
[15 Oct : 20:28]
@Rix: scusa ma dove dici tu il parcheggio è max per auto alte 1,90 mt, cioè non è per furgoni...giusto?
bullet Livia
[15 Oct : 19:09]
Grazie Phil, sempre. È andata bene, appena mi sono sentita male ho solo pensato “niente panico, corri a terra”. È stata una leggerezza mia, ma davvero non avevo fame: mi era stato tanto raccomandato di mangiare qualcosa, ma non pensavo di sentirmi male. Una stupidaggine, succede, una sola volta si spera, comunque è bastato poco per riprendersi, qualcosa di nutriente e proteico senza appesantire. È stata davvero una bella avventura, vissuta a pieno. Il rientro questa mattina all’alba con la musica ed il ricordo di ieri è stato magico; amo viaggiare, guidare in particolare, farlo grazie al Windsurf è una bella realtà.

View all posts (10417)
Forum
Spiaggia delle Conchiglie
phil
Fri Jul 07 2017, 07:43AM

messaggi: 124
Registrato il: Wed Sep 02 2015, 11:52PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6609
Ieri, ore 18.00, lavoro svolto, e messaggio a Ricky: per caso sei in zona per fare un' "uscitina"? il vento era light ma giusto per me che devo progredire.
La risposta di Ricky non si fa attendere: vieni vieni a "scuola" che io sono già là.
Prendo il furgone e in mezz'ora arrivo alla Spiaggia delle Conchiglie, praticamente a Barricata, per capire la zona, siamo all'imbocco della Sacca di Scardovari....per chi viene la prima volta l'idea è che quelle siano le "colonne d'Ercole" oltre le quali c'è il nulla...ed è proprio questo il bello, la zona è incontaminata e la gente che la frequenta è poca, perlopiù local oppure turisti che si appoggiano al retrostante campeggio.
Si arriva col furgone fino in spiaggia grazie ad una stradina sterrata, poco visibile l'ingresso ma non ci si può sbagliare...ovvio che non ci sono segnalazioni...
Ricky è là che mi aspetta e insieme armiamo e portiamo tavola e vela in acqua...lui è un talento e la spiaggia delle conchiglie la usa più che altro per fare kyte, se c'è vento forte si porta giustamente in Sacca.
Però per imparare qui è l'ideale, il fondale è basso per un bel pò e per fortuna la mia pinna da 46 cm sfiora ma non lo tocca.
Qualche dritta di Ricky e poi via a fare bordi, virate, strambate, addirittura una partenza dalla spiaggia riuscita al primo colpo.
La cosa che mi ha colpito è che con la nuova tavola non ero ancora stato al mare e dunque il "choppetino" che c'era mi ha dato l'idea di essere in piedi sul "tagadà" (chi se la ricorda quella giostra?), ma poi, prese un pò le misure ho iniziato a stare abbastanza in equilibrio.
Il vento, Scirocco che arrivava quasi praticamente in faccia per cui il rientro in spiaggia è garantito.
Sul tardi arriva pure Marco, si butta in acqua per rinfrescarsi, io intanto mi fermo perchè stanco e così tra lui e Ricky hanno iniziato a "giocare" un pò con la mia tavola, facendo qualche elicottero (cercando pure di spiegarmelo....magari sarà per un'altra volta eheh), hanno provato pure ad andare su in due....ormai ci si avvicinava al tramonto ed eravamo lì a mollo a ridere e scherzare....giornata finita? macchè...
rientrati in spiaggia, ecco spuntare le canne da pesca, a cui si è unito Sandro, il papà di Ricky, però sto giro i pesci non avevano fame...
La giornata si è conclusa quando, ormai al buio, le zanzare ci hanno fatto capire che era meglio sloggiare...

Che dire, se nella pratica di questo meraviglioso sport e nella ricerca di una progressione lenta ma spero costante, si assaporano le meraviglie che la natura ci regala e la condivisione con persone Amiche, credo che meglio di questo nella vita non ci sia nulla...








Livia
Fri Jul 07 2017, 11:45AM


messaggi: 771
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Cioè Phil ... spiegami... hai fatto un'uscita in light wind con Ricky? Mamma mia, conosco la sua modestia, ma è comunque un onore. Grande cuore quel ragazzo, un esempio per tutti, certamente per me.

Livia,
windsurf smile
Livia
Fri Jul 07 2017, 12:05PM


messaggi: 771
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Comunque le ultime quattro righe del tuo report racchiudono una delle chiavi di questo mondo ; ben detto ragazzo!

Livia,
windsurf smile
phil
Fri Jul 07 2017, 12:21PM

messaggi: 124
Registrato il: Wed Sep 02 2015, 11:52PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6609
Ciao Livia...si , nel senso che io ero sulla tavola ma Ricky era lì in spiaggia che mi guardava e dava dei consigli venendo in acqua, poi ogni tanto quando mi fermavo un pò lui prendeva la mia tavola e ci faceva un giretto e qualche manovra "spettacolare"... semplicemente lui è sempre lì in spiaggia delle conchiglie tutti i pomeriggi d'estate, poi se ci sono le condizioni esce col kyte, se c'è vento un pò più sostenuto esce col windsurf in Sacca... difatti ieri sera quando ci siamo salutati, mi ha detto:"vieni anche domani eh, ti aspetto...!"
Livia
Fri Jul 07 2017, 01:52PM


messaggi: 771
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Ottimo Phil! Progredirai in fretta, ma soprattutto passerai del tempo in buona compagnia. Father and son eccezionali, ma posso dire che anche all' Irom si trovano tanti grandi cuori da cui imparare.

Livia,
windsurf smile
Eddy
Fri Jul 07 2017, 05:04PM


messaggi: 84
Registrato il: Mon Sep 05 2016, 08:54PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6833
Bellissimo report Phil e bellissimo spot, non ci sono mai stato ma adesso che ho letto non vedo l'ora di provarlo. Se hai modo sarebbe utile mettere anche qualche indicazione con Maps sul posto preciso e qualche foto del parcheggio tanto per arrivare preparati.
phil
Sat Jul 08 2017, 08:22AM

messaggi: 124
Registrato il: Wed Sep 02 2015, 11:52PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6609
Ciao Eddy! Certo, volentieri, dunque: prendendo spunto da Google maps mi raccomando una cosa: non digitate "spiaggia delle conchiglie" perchè ho visto che per errore indicano quella spiaggia quella che in realtà è la spiaggia di Barricata.
I vostri punti di riferimento sono due, innanzitutto il "Villaggio Barricata, parco del Delta del Po" in quanto se arrivate lì, siete ormai arrivati allo spot.
Il secondo punto di riferimento, sempre come da Google Maps è: "Marina Delta del Po, Porto Tolle", perchè se vedete dalla cartina satellitare, quello è il riferimento da cui inizia la stradina sterrata che vi porta diretti nella spiaggia delle conchiglie.
Dunque, se siete arrivati fino al Villaggio Barricata, continuate la strada stando sempre attenti alla vostra sinistra di trovare l'imbocco sterrato, lo capirete perchè ad un certo punto vedrete un porticciolo con tante barche.
(a proposito, tale strada, se doveste continuarla è la strada che costeggia tutta la Sacca).
Non sforzatevi a cercare la spiaggia perchè la spiaggia è coperta da vegetazione e la vedrete solo una volta parcheggiato.
Il parcheggio, ovviamente libero e senza indicazioni particolari, lo troverete alla fine di tutta la stradina sterrata, vedrete un grande spiazzo e, a meno che non abbiate un trattore, vi fermerete per forza prima della sabbia della spiaggia.
Si può armare nel parcheggio e portare tutto poi in spiaggia, non c'è tanto da camminare.
Sia dal parcheggio che ovviamente dalla spiaggia noterete che alla vostra destra c'è tutta una scogliera, ebbene quella è la scogliera che delimita l'imbocco della Sacca di Scardovari, mi raccomando non fate windsurf in quel canale d'entrata che è profondo e sicuramente non per principianti.
L'importante è surfare davanti alla spiaggia, con Scirocco non ci sono particolari problemi e l'acqua è bassa e si tocca fino abbastanza avanti.
La spiaggia è tutta libera e bar e servizi ci sono ma alla fine di questa spiaggia, per cui tenetelo presente, tuttavia per i vostri "bisogni più immediati" vicino al parcheggio c'è un sacco di vegetazione dove ottenere un pò di "privacy".
Aldilà di qualsiasi indicazione che vi darà il vostro navigatore d'auto (con i quali io non vado molto d'accordo) il mio consiglio per arrivare fin lì per chi viene da distante è quello di fare la Romea fino all'ultima uscita di Porto Viro, (tenendo presente il cartello d'uscita Porto Viro-Cà Venier), seguire per Cà Venier, arrivati a Cà Venier proseguire dritti seguendo le indicazioni Porto Tolle, ma subito dopo un ponte che farete seguire le indicazioni per Scardovari, oltrepassare il paese e andare sempre dritti, troverete Bonelli, sempre dritti e arriverete a destinazione).
Questa è una strada molto panoramica e scorrevolissima (senza autovelox soprattutto).
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.