Menù Principale
Online
Ospiti: 12
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 518, Ultimo: STEFANO65
Compleanni oggi:
Nessun compleanno oggi

Prossimi compleanni
25/08 ita4012 (49)
25/08 icebatif (33)
27/08 bobbitx (54)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet andreaa
[18 Aug : 21:58]
Si Livia, grazie della dritta nel vero senso della parola.
bullet Livia
[18 Aug : 18:56]
Ottimo Andrea, hai notato la differenza uscendo mure a dritta?
bullet andreaa
[18 Aug : 15:36]
Lago Morto: https://youtu.be/n0Xey7PTXys
bullet andreaa
[17 Aug : 20:58]
Scusate ma l'anemometro di Conche ...ritornerà attivo? Potete contattare chi può sistermarlo?
bullet Livia
[17 Aug : 16:41]
P.s. Le foglie non mentono mai.
bullet Livia
[17 Aug : 16:39]
Bravo Phil, le tue indicazioni sono utilissime. Oggi Pier con 4 ore belle intense, 5,1 leggermente grande ma gestibile. Appena appena light la prima mezz’ora, buono per fare esercizi in condizioni più difficili, poi a palla di cannone. Belle emozioni.
bullet ASD ZizzaStyle
[17 Aug : 15:32]
Quindi il metodo " guardare le foglie " funziona ancora!
bullet phil
[16 Aug : 21:18]
È da segnalare il fatto che la bora di questi giorni ha "saltato" Sottomarina o comunque l'ha lambita appena. Da Sottomarina verso sud il primo anemometro è quello di Porto Barricata ma ci sono almeno una 40ina di km in mezzo che non sono monitorati da strumenti ma in cui può soffiare il vento più di Sottomarina e di Barricata. Diciamo che oggi ci è venuto in aiuto anche il fatto di essere local e aver visto gli alberi del giardino muoversi troppo per non promettere bene
bullet phil
[16 Aug : 21:06]
Stamattina ho fatto "doppietta", gli anemometri di Porto Barricata segnavano bora 13/16, ma questa volta non sono andato in Sacca bensì in Valle Moceniga a Rosolina. Rispetto a ieri è durato di più e le raffiche hanno superato i 16/17 nodi come da anemometro del mio compagno d'avventura. Bella mattinata davvero, due orette planate bene!
bullet Alex73
[16 Aug : 07:13]
http://www.2ruotealpago.it/news/chiusura-totale-del-traffico-per-il-giro-lordinanza-della-prefettura Per chi volesse andare al lago di S. Croce domenica 19 attenzione alla chiusura delle strade.

View all posts (10232)
Forum
Lago Morto ed il ruggito della coniglia ...
Livia
Wed Jun 21 2017, 12:58PM


messaggi: 753
Registrato il: Fri Sep 25 2015, 04:44PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #6636
Sono entrata in acqua alle sei, Ak poco dopo e con la 6,2 mi ha superato in un attimo; il Morto ci ha messo un po' a carburare, ma abbiamo planato bene, raffiche tali da permettere le power jibe, salvo che all'inizio i bordi erano corti, ma con l'arrivo del sole si è disteso tutto.
Merito della chiacchierata con Luke e Maci sabato scorso, dei consigli di Guelfo, di Rix che mi ha dato qualche dritta ieri in acqua, ma dopo qualche uscita per conoscere la tavola, e date per acquisite virata e power jibe, mi sono decisa a fare qualche saltino, mure a dritta, prendendo il chop di bolina; purtroppo non era molto choppetato e quindi, a prescindere dai primi approcci (salvo quelli del Garda di fine aprile), non si poteva combinare molto; posso solo dire che ho provato a saltare, ad un certo punto ho pensato come opera di auto convincimento di essere un coniglio (cosa non sono in grado di inventarmi): comunque presa tre "ondine" di fila alla terza ho sentito che la tavola si è staccata, forse di due millimetri, ma chissà se mi ero auto convinta così bene da credere di aver staccato. Sulla tecnica, non dico nulla, questa sera mi guarderò Tricktionary per verificare se l'approccio era giusto, anche se il dvd fa vedere i salti su onde di mare.
Che dire però? L'uscita di oggi è stata un incanto, avevo avuto il presentimento fin da Venezia, con quella luna affascinante, che qualcosa di speciale sarebbe successo oggi; poi tanti pensieri in macchina, ed in acqua, in primis la fortuna di riuscire ad organizzare il proprio tempo, facendo, qui sì, i salti mortali per incastrare tutto, con la rassegnata disponibilità degli affetti più vicini; gli amici che riempiono sempre di entusiasmo, rivedere Rix all' Irom ieri è stato il top, le prime uscite plananti con il 116 litri erano state con lui in questo periodo un anno fa. Ieri telefonata con il mio piccolo maestro e suo padre che mi aveva chiesto come erano andate le manovre, oggi mi sono impegnata proprio per dirgli che c'erano novità. Infine il Morto, oggi era un lago incantato, come oggi non mi era mai capitato di vederlo, o meglio di sentirlo: anche sotto raffica, c'era un profumo inebriante di alberi che riempiva veramente i polmoni, inoltre prima delle raffiche vere e proprie si sentiva il vento che spostava in superficie l'acqua con un suono davvero suggestivo; chissà, forse oggi ero io diversa, ancora più attenta a certi dettagli, ma oggi tutto incantava e sono stati soddisfatti i sensi della vista, dell'udito e del tatto, avendo toccato i primi saltini, ed il senso più importante, quello delle emozioni, ma quest'ultimo è sempre il primo ad entrare in ballo.
Si continua a sognare, spontanemante, ad occhi aperti e chiusi, ed ogni giorno emerge una natura personale che ogni tanto rallenta, od entra in qualche labirinto, per uscire più veloce e decisa di prima con un obiettivo: mettere il piede sulla tavola ed agire.






Livia,
windsurf smile
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.