Menù Principale
Online
Ospiti: 19
Utenti: 0
In questa pagina: 1
Totale: 499, Ultimo: andrea vr
Compleanni oggi:
Tutti i compleanni di oggi, auguri!
Gianpi (56)
ThomasTinaa (37)


Prossimi compleanni
19/10 Andreab (47)
19/10 martina88 (35)
19/10 DonOrlando (34)
Chat Box
You must be logged in to post comments on this site - please either log in or if you are not registered click here to signup

bullet Zizza G..
[17 Oct : 19:47]
viva i lago morto
bullet Zizza G..
[17 Oct : 19:47]
mmm comunque di sicuro è un po' più alto, tuttavia c'è forse ilrischio di trovarsi di fronte chi esce ?
bullet phil
[17 Oct : 19:26]
Ma se il parcheggio ha la sbarra ed è a pagamento come si fa a entrare dalla parte dell'uscita?
bullet Livia
[17 Oct : 19:05]
...fatta la legge trovato l’inganno...
bullet Rix
[17 Oct : 16:51]
Ecco la risposta: https://goo.gl/maps/NGjZQQAk4Bt La stanga c'è è 1,90... ma i furgoni entrano dalla corsia contro mano...
bullet avio
[16 Oct : 21:14]
la sbarra c'è ma non so a che altezza. Macchina con cassone sopra ci passa tranquillamente
bullet Livia
[16 Oct : 11:47]
Anche in Francia c’ era il limite di 190, ma ci siamo passati tranquillamente pur essendo più alti, anzi avanzava parecchio.
bullet Rix
[16 Oct : 06:47]
Non sono sicuro ci sia la sbarra a 1,90 ero in macchina e non ho fatto attenzione... forse c'è... ma domenica era pieno di furgoni. Quindi non ci sono problemi. Ps. L'indirizzo è Via Lido Paina.
bullet andreaa
[15 Oct : 20:28]
@Rix: scusa ma dove dici tu il parcheggio è max per auto alte 1,90 mt, cioè non è per furgoni...giusto?
bullet Livia
[15 Oct : 19:09]
Grazie Phil, sempre. È andata bene, appena mi sono sentita male ho solo pensato “niente panico, corri a terra”. È stata una leggerezza mia, ma davvero non avevo fame: mi era stato tanto raccomandato di mangiare qualcosa, ma non pensavo di sentirmi male. Una stupidaggine, succede, una sola volta si spera, comunque è bastato poco per riprendersi, qualcosa di nutriente e proteico senza appesantire. È stata davvero una bella avventura, vissuta a pieno. Il rientro questa mattina all’alba con la musica ed il ricordo di ieri è stato magico; amo viaggiare, guidare in particolare, farlo grazie al Windsurf è una bella realtà.

View all posts (10417)
Forum
4-5 novembre - Caurle saudade
robi60
Thu Nov 06 2014, 04:12PM

robi60
messaggi: 172
Registrato il: Wed Sep 06 2006, 04:26PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #97
Da maggio non tornavo a Caorle. Il lunedì prima ero arrivato a Porto SM per la bora, ma Caorle mi mancava proprio.
Martedì dopo pranzo sulla spiaggia di levante pareva fine estate, sole pieno, vento leggero da ‘veloni’, kite in azione, due soci awiv ben motivati. Quasi arrivato in acqua il vento è cambiato. Mi chiedo se valga la pena bagnare la 6.2. Dietrofront, armo 5.3 con il vecchio 96l tabou e mi tuffo nel mare scintillante. Mi rendo subito conto di essere strapieno, con 1/2 metro di vela e 10 l in meno il controllo sarebbe migliore. Non importa, tutta esperienza. E’ come correre con l’acceleratore incastrato, strambate salti surfate sempre in piena. Dopo qualche ora mi passa la voglia …. di uscire. Esco quando ormai la luna alta a levante fa più luce del tramonto. Il lampione sul lungomare mi aiuta a racimolare l’attrezzatura e chiudo bottega al buio.





Mercoledì punto ancora sul pomeriggio e sbaglio. Trovo Simone, appagato dalla mattina perfetta da 4.2 e tavoletta, senza una goccia fino a mezzogiorno. Gli chiedo come mai non usa il kite, imparato da poco. Scherzi mi dice, il windsurf col vento giusto è moooolto più divertente. Armo anch’io la 4.2 e riesco a prendere gli ultimi scampoli. Prima delle paratie del canale a Est si è creata una condizione stupefacente, rara per lo spot. La risacca gonfia gradualmente con il mare producendo onde sul metro con venti metri di piatto liscio tra una e l’altra. Ricorda funtana meiga (in miniatura eh! ). La paratia di acciao interrompe la surfata e impone strambate perfette per non farsi schiacciare contro dalla forte corrente. All’arrivo della pioggia cala tutto, comprese le ali dei kite piantati in acqua. Inizia la fase di attesa tra chiacchiere e spuntini, spuntini e chiacchiere. Superata la ‘deadline’ delle 16 i pochi rimasti si rassegnano a raccattare la roba sognando una doccia calda. Piove ed è calato dappertutto, fuorchè a punta sabbioni e irom (‘plinnn’). La spiaggia sembra interminabile e l’attrezzatura ancora più pesante rientrando verso la macchina a bocca asciutta. Mentre smontiamo ali e vele il vento ci sbeffeggia pure, sembra quasi rinforzare di nuovo. Ma ormai son le 4 e 30 e un po’ alla volta se ne tornano tutti a casa. Rimango solo e parto. La spiaggia adesso sembra corta e l’attrezzatura più leggera. Non c’è tempo per cincischiare, solo per tuffarsi in acqua a correre con la 4.2 piena in assetto downhill per assorbire le onde sfumate dal crepuscolo. Mezz’ora per dare tutto e scaricare la voglia accumulata nella lunga attesa. Mezz’ora alla grande. Poi ad attendermi il solito lampione amico, bottega chiusa in orario.




Zizza G..
Thu Nov 06 2014, 06:30PM


nel vento il suono della poesia
messaggi: 2482
Registrato il: Thu Jun 22 2006, 09:43PM
{LOCATION}
Utenti Registrati #47
Come FEDErica Pellegrini che afferma "i 200 metri sono casa mia"

che insomma se la tira un po' ...che se ne fà di una casa di 200 quadri..

pagherà la Tasi ? ;(

Ebbene Caorle è Casa tua !!

ci siamo divertiti tutti !

Alleluja

P 7 !

Istruttore Wind Surf Sup
CSEN / Coni

ZizzaStyle....Corsi Base

****************************
 

Salta:     Torna ad inizio pagina

Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]
[ ]
Windsurf School ASD Zizzastyle
Unisciti alla passione! Impara anche tu a surfare e planare dominando il vento! La laguna è lo spot ideale per imparare!!
Maggiori info qui, clicca qui http://www.awiv.it/e107_plugins/forum/forum_viewtopic.php?13745

Come arrivare ad Irom Beach


Percorrete Via Martiri della Libertà in direzione Venezia, superate sulla vostra destra la Fincantieri e il Centro Vega. Appena superato il sovrappasso pedonale (in vetro-plexiglass di recente costruzione) girate subito a destra imboccando via dei Petroli. La percorrete per circa 800 metri e siete arrivati all'Irom beach. Aprite il cancello (è necessario essere soci per accedere all'area) e ...buona surfata.
Rilevazioni Windfinder
Previsione Marea
EoloNordEst
Direttivo 2018-2019
IL DIRETTIVO


Il Consiglio Direttivo 2018-2019 dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Windsurf IromBeach Venezia,
è così composto:


Gianpaolo Picchi /// Presidente
-
Achille Burdi /// Vicepresidente
-
Riccardo Bandera /// Segretario
-
Franco Fabbro /// Pubbliche Relazioni
-
Diego Irrera /// Tesoriere
-
Gabriella D’Este /// Consigliere
-
Tommaso Menin /// Consigliere
-
Luigi Nordio /// Consigliere aggiunti
-
Guelfo Bottacin /// Consigliere aggiunti



Realizzazione Awiv Admin 2010(c)
e107, rilasciato sotto licenza GNU GPL.